Archivi tag: politica

DOPO LA RIFLESSIONE …

In questi giorni riflettevo che lo stato di emergenza di sei mesi dichiarato dal governo il 31 gennaio rende scontata qualsiasi battuta, commento, critica, osservazione o giudizio. Siamo in milioni collegati ai social network, senza le nostre “abitudini”: Così Giuseppe Conte ha più volte ribattezzato i diritti e le libertà fondamentali costituzionali nella conferenza facebook della notte del 20 marzo che ha prodotto l’unico risultato di incrementare il numero di follower della sua pagina con 400.000 nuovi utenti. Anche la mi analisi critica sulla crisi sanitaria e sulle colpe del Governo è sostanzialmente riportata in decide di articoli e post disseminati nella rete.

Sono poi centinaia di migliaia gli italiani che usano il web ed i social come “sfogatoio di massa” per lamentare il proprio disagio, mentre il mainstream (tv e quotidiani) ci continua a mettere davanti i nostri morti. Ieri abbiamo superato il picco di decessi dell’influenza grave del 2019 ma non per questo siamo tutti spacciati. Anzi.

Continua a leggere

TRA CONVENTION ED ASSEMBLEE DOVE VANNO I CATTOLICI

Coloro che hanno seguito il mio impegno politico sanno che, dopo il sostegno elettorale agli amici candidati del Popolo della Famiglia alle amministrative 2016, ho deciso di interrompere quell’esperienza perché non ne condivido il metodo. Nelle scorse settimane molti amici mi hanno onorato di contattarmi per coinvolgermi in iniziative e valutare di riprendere un attivismo che metta al centro la dottrina sociale cattolica.

Le elezioni non sono alle porte e quindi non è necessario accelerare i tempi per maturare decisioni o scelte di un aspirante che – in assenza delle necessarie condizioni – non ha avuto l’ordine del dottore di fare politica. Molti, invece, vanno in giro con i certificati falsi.

Continua a leggere